La nostra esperienza a “Libri in Baia 2017”

Ebbene sì, c’ero anche io. Giornata molto stimolante, e poi è sempre bello trovarsi fra colleghi/-ghe, visto che fra traduzioni ed insegnamento agli adulti si soffre veramente molto di solitudine rispetto a professioni che si esercitano in contesti molto meno isolati!
Grazie di tutto e – si spera – a presto!
Fortbildung bzw. Workshop für ÜbersetzerInnen/Translation Workshop – Sestri Levante, Italien/Italy

La bottega dei traduttori

Quando ci è stato chiesto se ci andasse di tenere un workshop sulla traduzione editoriale eravamo abbastanza incredule. Non perché pensassimo di non essere in grado o chissà cosa, ma semplicemente perché sarebbe stata la nostra prima volta.

Immaginate la situazione: noi di fronte a un pubblico pieno di aspettative. Quello del traduttore è un mestiere solitario, si sa, o quantomeno è opinione diffusa. Siamo noi, il nostro pc e ogni tanto un accenno di vita sociale.

Potete immaginare che parlare davanti a un numero indefinito di persone, in piedi, per un’intera giornata in cui “quelle che ne sanno” saremmo state noi era un’idea che ci intimoriva. Allo stesso tempo, però, ci entusiasmava. Parlare della nostra passione e condividere esperienze e opinioni: non vedevamo l’ora. In fondo, siamo una community di traduttori, la condivisione è la nostra forza.

View original post 1,110 more words